Lega Nord Canavese

Armando Siri sulla Flat Tax a Chivasso il 2 Febbraio

 

 

La Flat Tax, ovvero la Tassa Piatta, serve a far pagare meno i contribuenti facendo incassare di più allo Stato. Sembrerebbe impossibile, invece così  è realmente successo nei  paesi  che l’hanno adottata, tra questi: Russia, Estonia, Georgia, Lettonia, Lituania, Romania, Russia, Serbia, Ucraina, Ungheria etc..

 Sostituisce IRPEF, IRES, e contrariamente a quanto sembrerebbe dal nome, agendo con esenzioni sui redditi bassi e deduzioni  sui carichi famigliari, rispetta l’obbligo costituzionale della progressività fiscale. L’adozione della tassa piatta lascerebbe nelle tasche dei cittadini e delle imprese circa 70 miliardi di euro in più all’anno, coperti in bilancio  come segue: da un provvedimento di pace fiscale costituito dallo stralcio dei crediti inesigibili di Equitalia; dall’emersione del sommerso che non sarebbe più giustificabile e nemmeno conveniente; dall’aumento degli incassi IVA dovuti ai maggiori consumi; dall’incremento delle imposte per l’incremento del PIL. Il tutto sarà spiegato molto bene nel dettaglio da Armando Siri, consigliere economico di Matteo Salvini.


Direttiva EU sulla e-Privacy Vedi i documenti dell'e-Privacy Directive

Questo sito usa i cookie per l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. In qualsiasi modo lo si usi si acconsente a che quei tipi di cookie vengano memorizzati sul proprio device.