Lega Nord Canavese

Sez. Ivrea

L'arresto dell'ex Presidente della Generalitat de Catalunya rimette in luce un fatto da cui i media internazionali e non si erano allontanati, come se bastasse nascondere la testa sotto alla sabbia per negare il sogno degli Indipendentisti catalani.

Carles Puigdemont, con il suo esilio, ha lanciato un'evidente richiesta d'aiuto agli stati europei e all'Unione Europea. Cos'ha ricevuto in cambio? L'altro giorno è stato arrestato in Germania e oggi, lunedì 26, si presenterà di fronte ad un giudice che potrebbe disporre l'estradizione in Spagna.

La risposta dei Catalani non si è fatta attendere: in diverse migliaia sono scesi per le vie di Barcellona in difesa del loro Presidente, come hanno scritto sugli striscioni. 87 sono stati i feriti, tra cui moltissimi giovani.

Questi eventi fanno sorgere diverse perplessità circa un'Unione Europea distaccata e, quando non avversa, totalmente indifferente nei confronti dei popoli che come richiesta hanno la libertà.

Mi torna alla mente Lluís Companys i Jover, Presidente della Generalitat dal 1933 al 1934 e dal 1936 al 1940, fuggito in seguito alla Guerra civile dalla Catalogna, ultimo baluardo della Repubblica spagnola e della democrazia ( di cui da sempre sono un modello esemplare ), arrestato dalla Gestapo nazista e consegnato a Francisco Franco, che lo fece fucilare nel 1940.

Più uno Stato è autoritario e meno accetta le autonomie locali. Temo seriamente questa Unione Europea.

Nel silenzio assordante della maggior parte delle forze politiche europee il Movimento Giovani Padani eporediese si schiera con il Popolo catalano, sperando che questo piccolo ma significativo gesto possa essere compiuto dal maggior numero possibile di persone perché il grido di libertà catalano non resti inascoltato ma sia d'ispirazione per tutti.

 

Andrea Cantoni, Coord. MGP Eporediese

il PD in Consiglio Comunale di Ivrea boccia la Mozione di appoggio all'ODG presentato in Regione Piemonte sul tema della parificazione di fatto dei criteri di assegnazione delle case popolari ATC fra cittadini stranieri e cittadini italiani.

La Mozione chiedeva l'esclusione dalle graduatorie anche di chi ha proprietà di immobili all'estero oltre al già esistente vincono verso chi ha immobili in Italia.

"L'attuale normativa" spiega il Segretario della Circoscrizione di Ivrea della Lega Nord Giuliano Balzola "favorisce in modo netto gli stranieri non considerando eventuali loro proprietà all'estero, questa proposta nasce dall'esigenza di fornire risposte alle numerose situazioni di emergenza, urgenza e disagio legate al problema della casa provenienti da un sempre maggior numero di cittadini italiani".

Leggi tutto...

il Segretario della Sezione di Ivrea Fabio Cordera, il Segretario della Circoscrizione di Ivrea Giuliano Balzola, e la Consigliera del Direttivo Provinciale della Lega Nord Canavese Barbara Cicala, il Segretario Provinciale della Lega Nord Canavese Cesare Pianasso insieme a tutti i Militanti della Lega Nord di Ivrea condannano il gesto contro la memoria dell'operazione Partigiana del 23 dicembre 1943 che come riporta la storia salvò la città di Ivrea.
Leggi tutto...

Quello che è accaduto ad Ivrea in questi giorni ha del grottesco, il punto più basso che un Sindaco poteva raggiungere, un Sindaco che si dimette per difendere una sua nomina, è superato in bassezza di comportamento solo da un Sindaco che a due giorni dal suo annuncio di dimissione, fa retro marcia con un "avevo scherzato".

Leggi tutto...

E così ci è arrivata anche l'Ivrea Parcheggi, la municipalizzata che gestisce i parcheggi a pagamento ad Ivrea di cui il Comune detiene il 100% delle quote, praticamente un'appendice dello stesso Comune, a capire che il racket dei parcheggi, oltre ad essere un danno e un pericolo per i cittadini è anche un danno per la stessa Ivrea Parcheggi e quindi per il Comune di Ivrea e quindi per i contribuenti.

E si, perché la Lega Nord l'aveva detto ben 6 anni fa, con una indagine sul territorio e l'aveva denunciato con una Lettera aperta indirizzata al Sindaco Carlo Della Pepa da parte del Consigliere Comunale Alessandro Giglio Vigna datata 02.10.2010.

Leggi tutto...

Direttiva EU sulla e-Privacy Vedi i documenti dell'e-Privacy Directive

Questo sito usa i cookie per l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. In qualsiasi modo lo si usi si acconsente a che quei tipi di cookie vengano memorizzati sul proprio device.